20180921_160610Da oltre 30 anni il Cruma si occupa della cura della fauna selvatica in difficoltà proveniente sia dal territorio della Provincia di Livorno che dal resto della regione Toscana, in particolar modo dalle province di Pisa, Lucca e Massa Carrara. Tale attività è effettuata in base a convenzioni con la Regione Toscana, che elargisce un contributo, a rimborso parziale delle spese sostenute dalla nostra Associazione.

Purtroppo non sempre le convenzione garantisce la continuità temporale e, in mancanza di questa, non tutte le attività sono garantite, se non nei limiti delle disponibilità dei volontari ed economica dell’Associazione. Questa situazione in effetti si sta riproponendo dall’1 gennaio 2019, essendo la convenzione scaduta e non ancora rinnovata.

Per adesso il Cruma è in grado di proseguire le sue attività di recupero (cure, riabilitazione e rilascio della fauna che ci viene consegnata presso la nostra struttura), garantendo l’orario di apertura per la consegna degli animali rinvenuti in difficoltà dalle ore 9:00 alle 18:00, festivi compresi. Se però questa situazione di incertezza dovesse persistere è probabile che saremo costretti a ridurre l’orario di accettazione.

La Sede Territoriale Regionale competente per la Provincia di Livorno, cui è possibile rivolgersi per chiarimenti o per richieste di soccorso, si trova a Livorno in via G. Galilei 40.

Ricordiamo inoltre che la legislazione regionale affida ai Comuni il soccorso e il recupero di pulli (uccelli ancora inetti al volo) e cuccioli di mammifero. In caso di ritrovamento si consiglia di rivolgersi all’Ufficio Ambiente del proprio Comune per ricevere le giuste indicazioni sul soccorso di questi casi.

Auspichiamo che questa situazione sia temporanea e che quanto prima ci venga data la possibilità di svolgere al meglio, e con la professionalità che ci contraddistingue, le attività di recupero della fauna selvatica in difficoltà.

Vi terremo aggiornati.

Annunci